Famiglia o somiglianze di famiglia?

Famiglia o somiglianze di famiglia?

Francesco Remotti, pp. 61-70

La nuova legge del Parlamento italiano sulle coppie omosessuali induce l’autore a discutere l’idea della famiglia come “società naturale” contenuta nella Costituzione italiana. Successivamente l’autore sostiene l’opportunità di tralasciare la ricerca di un nucleo universale della famiglia e di adottare invece la proposta di Wittgenstein sulle “somiglianze di famiglia”. Studiare non “la” famiglia, ma una rete di somiglianze e differenze, consente di perlustrare l’estesa gamma delle diverse forme di famiglia e inoltre di indagare i modi con cui le società “decidono” i loro modelli di famiglia, le loro aperture, i loro confini, le loro imposizioni.

Parole chiave: famiglia, somiglianze di famiglia, rete di somiglianze e differenze, imperialismo di famiglia.

 

“Family or Family Resemblances?”.

Abstract: The new law of the Italian Parliament on homosexual couples leads the author to discuss the idea of the family as “natural society” contained in the Italian Constitution. Then the author considers it appropriate and profitable to leave the search for a universal core of the family and to adopt instead the idea of “family resemblances” proposed by Wittgenstein. Study a network of similarities and differences, not “the” family, allows to scour the wide range of different forms of family and also to investigate the ways in which societies “decide” their family models, their openings, their borders, their impositions.

Keywords: family, family resemblances, network of similarities and differences, family imperialism.

€3,00 – Aggiungi al Carrello Include 4% di tasse

About the Author: Redazione